Cerca
Close this search box.

Blogger Significato: Cosa deve Fare e Come si Inizia

Oggi ti parlo della professione del blogger, un vero e proprio lavoro che, contrariamente a quanto molti pensano, può portare a guadagni notevoli.

Molti associano il blogger a chi scrive pensieri personali in un diario online, ma questa professione si è evoluta radicalmente.

Nel marketing digitale moderno il blogger ha un ruolo cruciale e le sue competenze vanno ben oltre la sola scrittura.

In questo articolo, ti guiderò attraverso il ruolo attuale del blogger, le sue attività quotidiane e come intraprendere questa carriera.

Se stai cercando un lavoro che ti permetta di esprimere la tua creatività e guadagnare online, diventare blogger potrebbe essere la scelta giusta per te, come lo è stata per me.

Indice dei Contenuti

Blogger Significato

Blogger significato

Il significato di blogger apparantemente è molto semplice:  colui che scrive per un blog.

Tecnicamente è corretto, ma in realtà si tratta di una definizione riduttiva.

In ogni caso per capire meglio chi è un blogger, bisogna consocere prima di tutto cos’è un blog: uno spazio digitale di proprietà che produce contenuti per un pubblico specifico interessato ad un argomento in particolare.

Il blogger quindi è colui che si occupa della realizzazione del blog (a meno che non delega a qualcun altro) ed è il proprietario dello spazio web nel quale pubblica constantemente contenuti di valore per attrarre il suo pubblico e generare traffico.

Quindi un blogger è colui che:

  • È proprietario di uno spazio web;
  • Pubblica contenuti di valore con costanza;
  • Interagisce con i lettori e crea una community;
  • Monetizza attraverso il blog.

Perché Diventare Blogger

Diventare blogger è essenzialmente mirato a generare traffico e costruire un’audience, sia per avviare un business online che per incrementare i profitti di un’attività esistente.

Fare blogging è infatti ancora la via migliore per monetizzare un’attività, online o offline.  Il blog infatti permette di comunicare e condividere conoscenze e idee con chiunque.

I vantaggi rispetto ad altri canali di comunicazione (come i social media) sono:

  • sito di proprietà: controllo su tutto e più sicurezza a lungo termine
  • ampia possibilità di monetizzazione
  • flessibilità e libertà: non devi essere presente 24 ore al giorno, l’importante è pubblicare con costanza.
  • ampia visibilità: puoi generare traffico e acquisire più facilmente lead in target
  • diversificare: è una fonte alternativa di traffico, affidarsi solo ai social sarebbe rischioso
  • autorità
  • guadagni passivi

Blogger di Professione

Non mi stancherò di dirlo il blogger è una professione. È vero che ormai chiunque può scrivere sul web grazie ai tanti strumenti anche gratuiti, ma farlo per passione o per professione è differente.

Non basta creare contenuti online per diventare blogger professionista.

Il blogger di professione ha l’obiettivo di avviare un’attività digitale e quindi di monetizzare, lavorare come blogger significa quindi creare una piattaforma online per generare entrate costanti.

I metodi per guadagnare online attraverso il blogging sono molti: affiliate marketing, vendita di servizi, prodotti digitali, ecommerce ecc.

Sono business che ruotano tutti attorno al blogging.

Ma per aver successo necessitano di un lavoro costante, che non sia solo la creazione di contenuti, ti spiego meglio nel prossimo paragrafo.

Fondamentalmente un blogger deve avere una visione imprenditoriale.

Cosa fa un blogger

Cosa fa un blogger

Ok Marco ho capito chi è un blogger, ma cosa fa in pratica?

Quali sono le attività che svolge per portare avanti un’attività online in modo professional?

Prima di tutto è importante specificare che un blogger, come ogni professione, deve sviluppare alcune competenze di base, non basta saper scrivere bene.

Un blogger deve possedere un proprio spazio online (blog) dove condivide i contenuti. Per questo deve saper gestire i principali CMS, ovvere piattarforme come WordPress per la  creazione di siti web e blog.

Ovviamente la skill principale è la scrittura. I contenuti devono però essere di valore, generalmente devono risolvere un problema, ma soprattutto devono essere ottimizzati lato SEO.

Come detto lo scopo del blogger è generare traffico, per fare questo devi riuscire a posizionare i contenuti nei primi risultati di Google.

Devi quindi conoscere la SEO e fare sempre un’attento studio delle parole chiave, così da scrivere articoli che rispondano effettivamente alle domande che cercano gli utenti.

Se scrivi solamente in base alle tue passioni, saranno in pochi a trovarti.  Di conseguenza sarà impossibile monetizzare e rimarrai blogger per hobby.

Generare traffico è fondamentale, ma è anche importante acquisire lead (contatti) così da aumentare le possibilità di guadagno e trovare più facilmente nuovi potenziali clienti. Per questo un blogger dovrebbe conoscere le strategie di web marketing, come il funnel marketing e la lead generation.

Infine, ci sono strumenti essenziali per la fase di analisi, fondamentali per migliorare sempre di più le prestazioni. In particolare dovresti conoscere: Google Analytics e Google Search Console.

In definitiva un blogger deve:

  • Creare e gestire un blog
  • Scrivere articoli del blog che diano valore al proprio target di riferimento (almeno 1 a settimana)
  • Pubblicare gli articoli seguendo le linee guida SEO, ottimizzati e arricchiti di immagini ed eventualmente video
  • Promuove il blog e i conteuti attraverso i canali social
  • Acquisire lead e fare email marketing
  • Monetizzare attraverso la vendita di prodotti o servizi (propri o di terzi)

Tipologie di Blogger

tipologie di Blogger

Nel vasto mondo del blogging, esistono innumerevoli nicchie e specializzazioni, ognuna con il suo pubblico unico e le sue tematiche distintive.

I blogger, con i loro contenuti specifici, possono influenzare, ispirare e informare le persone in vari aspetti della vita.

Ecco un elenco di dieci tipologie principali di blogger:

1. Fashion Blogger: Esperti di stile e moda, condividono le ultime tendenze, consigli e collaborazioni con marchi.

2. Food Blogger: Appassionati di cucina, pubblicano ricette, recensioni di ristoranti e prodotti alimentari, spesso accompagnati da fotografie accattivanti.

3. Travel Blogger: Viaggiatori che esplorano il mondo, offrendo guide, consigli di viaggio e recensioni di destinazioni.

4. Lifestyle Blogger: Trattano una varietà di argomenti legati al miglioramento della vita quotidiana, dalla salute al benessere personale.

5. Tech Blogger: Esperti in tecnologia, recensiscono nuovi gadget e forniscono aggiornamenti su software e hardware.

6. Fitness Blogger: Specializzati in salute e fitness, offrono consigli su esercizi, nutrizione e benessere.

7. Beauty Blogger: Focus su trucco, skincare e prodotti di bellezza, con recensioni e tutorial.

8. Spiritual Blogger: Condividono ispirazioni e consigli su crescita personale, meditazione, mindfulness e spiritualità. Questi blogger tendono a focalizzarsi sul benessere interiore e sullo sviluppo spirituale.

9. Parenting Blogger: Genitori che condividono esperienze, sfide e gioie legate alla genitorialità, offrendo consigli e supporto ad altri genitori.

10. Business e Finance Blogger: Forniscono consigli su finanza personale, investimenti, imprenditorialità e sviluppo di carriera, aiutando i lettori a navigare nel mondo degli affari e delle finanze.

Come Diventare Blogger

Adesso sai benissimo cosa è un blogger e cosa fa. Ma come si diventa blogger?

Servono lauree o attestati? Assolutamente no, ma servono competenze e tanta forza di volontà.

Per prima cosa devi scegliere la nicchia di riferimento. Ricordati che più specifico sarai e più possibilità avrai di crescere e guadagnare.

Il passo successivo, il più importante, è la creazione di un piano editoriale in base alle ricerche effettuate dagli utenti.

Dovrai quindi analizzare le keyword più profittevoli così da creare contenuti in grado di generare traffico rapidamente.

A quel punto, dopo un’attenta keyword research e dopo aver diviso e organizzato le parole chiave trovate in cluster, non dovrai far altro che scrivere gli articoli.

Consigli per iniziare a fare il Blogger

Se sei interessato ad avviare la tua attività online come blogger, ecco alcuni consigli fondamentali per iniziare con il piede giusto:

  1. Mettici la Faccia: Utilizzare il proprio nome e cognome è essenziale sia per costruire fiducia con i lettori sia per stabilire autorità agli occhi di Google. Questo approccio personale genera autenticità e credibilità.
  2. Contenuti di Valore: Concentrati sulla creazione di contenuti che apportino valore al tuo pubblico. Dovresti risolvere problemi specifici, fornire informazioni uniche o condividere esperienze personali.
  3. Pubblica con Costanza: La regolarità è cruciale nel blogging. Pubblica due articoli a settimana, ma se ciò non è fattibile, anche un articolo settimanale va bene. Ricorda, la qualità è più importante della quantità.
  4. Ascolta il Tuo Pubblico: Interagisci con i tuoi lettori e ascolta i loro feedback. Comprendere ciò che il tuo pubblico desidera leggere è fondamentale per il successo del blog.
  5. Formazione Continua: Investi tempo nell’apprendere e migliorare competenze come il copywriting, la SEO, e la lead generation. Il mondo del blogging è in continua evoluzione, quindi mantenersi aggiornati è essenziale.

Quanto guadagna un blogger

Il blogger è un imprenditore, non viene pagato per svolgere questo lavoro, ma sfrutta diversi metodi per monetizzare il proprio blog.

I principali sono:

  • Banner Pubblicitari
  • Affiliate Marketing
  • Vendita prodotti digitali
  • Consulenze
  • Servizi Freelance
  • Guest Post
  • Vendita di Prodotti Fisici
  • Donazioni

È chiaro quindi che i guadagni variano, dipende da molti fattori. In ogni caso in Italia, un blogger può a guadagnare tra i 10.000 e i 100.000 € annui.

Questi sono i guadagni di un mio blog in 4 mesi:

quanto guadagna un Blogger

Gli Strumenti del Blogger:  Wordpress

Lo strumento principale per fare Blogging è sicuramente WordPress, la piattaforma più utilizzata al mondo per la creazione di blog.

C’è la versione completamente gratuita: wordpress.com, che però sconsiglio perché non adatta se volete lavorare professionalmente come blogger. Il tuo sito web infatti sarà ospitato su wordpress ma non avrà un proprio dominio.

C’è poi il CMS (Content Management System) che puoi scaricare da wordpress.org, si tratta praticamente di un gestore di contenuti, molto semplice da utilizzare ma che permette di fare tutto, anche realizzare ecommerce e siti più complessi.

In questo caso devi avere un tuo dominio e un hosting dove potrai installare il CMS.

Ci sono poi strumenti fondamentali per la keyword research come SemRush, Ubersugest o AnswerthePublic.

Blogger: Quanto Dura Questa Carriera

Una domanda comune tra chi si avvicina al mondo del blogging è: “Si può fare il blogger per tutta la vita?”

La risposta è un incoraggiante “sì”, ma con alcune considerazioni importanti.

Innanzitutto, la durata nel blogging dipende fortemente dal singolo individuo. Alcuni blogger possono avere difficoltà nel mantenere la costanza o l’interesse e potrebbero decidere di smettere dopo solo alcuni mesi.

Altri, invece, riescono a trasformare il blogging in una professione duratura, aggiornandosi e adattandosi alle evoluzioni del settore.

Non è necessario diventare un blogger famoso come Aranzulla per avere successo. La chiave sta nel crescere costantemente, mantenere l’interesse del pubblico e aggiornare i propri contenuti.

Il mondo digitale è in continua evoluzione, e con esso cambiano gli interessi e le esigenze dei lettori. Quindi, aggiornare vecchi contenuti è altrettanto importante quanto crearne di nuovi.

Gli argomenti di cui parlare non mancheranno mai; ciò che conta è la capacità di restare rilevanti e interessanti per il proprio pubblico. La flessibilità di adattarsi a nuovi trend, tecnologie e interessi del pubblico è fondamentale.

Il blogging può certamente essere una professione a lungo termine. Tutto dipende dalla passione, dall’impegno e dalla capacità di evolversi e innovare. Se si ha la giusta mentalità e si è disposti a investire nel proprio sviluppo continuo, il blogging può diventare un lavoro per sempre.

Conclusioni: Diventa Blogger

Siamo giunti alla fine di questo viaggio nel mondo del blogger, una professione dinamica e in continua evoluzione.

Abbiamo esplorato chi è il blogger, le varie tipologie esistenti, le competenze necessarie, e soprattutto, abbiamo compreso che il blogging può essere una carriera sostenibile e a lungo termine.

Non è solo un modo per esprimersi o condividere passioni; è un’opportunità di business reale e concreta. Con impegno, dedizione e una costante voglia di apprendere e adattarsi, chiunque può costruire un percorso professionale di successo.

Ricorda, la chiave sta nel creare contenuti di valore, essere costanti, ascoltare il proprio pubblico e rimanere sempre aggiornati. Il blogging richiede lavoro e passione, ma le ricompense possono essere significative, sia in termini personali che finanziari.

Non importa se il tuo obiettivo è diventare un influencer di fama mondiale o semplicemente condividere la tua conoscenza su un argomento che ami: c’è spazio per tutti nel mondo del blogging.

Gli argomenti non finiranno mai e la tua voce unica ha il potenziale per raggiungere e ispirare un pubblico globale.

Inizia con il primo passo, rimani fedele a te stesso e alla tua visione, e non smettere mai di crescere e imparare. Il mondo del blogging ti aspetta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *